Nino Buonocore in Jazz

 

MEDIA KIT

RIDER

LINE UP
Nino Buonocore – voce e chitarra
Antonio Fresa – pianoforte
Antonio De Luise – contrabbasso
Amedeo Ariano – batteria
guest
Flavio Boltro – tromba
Max Ionata – sax

Nino Buonocore, artista che ha scritto pagine importanti della musica leggera
italiana.
Nel 1983, è per la volta al Festival di Sanremo, tra i giovani, con “Nuovo amore” e
successivamente vi partecipa altre tre volte.
Il Jazz ha sempre caratterizzato le sue composizioni fin dall’incontro con Chet Baker,
icona jazzistica di fama mondiale chiamata a collaborare nella realizzazione di “Una
città tra le mani”, album del 1988 che contiene tra gli altri brani “Rosanna”.
Rimane fondamentale per la sua ricerca, la collaborazione con musicisti
quali Bernard Pretty Purdie, Anthony Jackson, Chuck Rainey ed altri come Tony
Levin, PaulinhoDa Costa e Gregg Bissonette.
Da queste session nasceranno “Sabato, domenica e lunedì” (1990), che include la
celeberrima “Scrivimi” e “La naturale incertezza del vivere” del 1992.
Realizzerà in seguito “ Alti & Bassi”( 1998) “Libero passeggero” (2004) e “Segnali
di umana presenza” (2013).
Nel 2021 pubblica In Jazz “Live”, registrazione del suo concerto all’auditorium Parco
della Musica di Roma.

Questo nuovo progetto è stato registrato il 27 Febbraio 2020 a Roma presso l’Auditorium Parco della Musica, primo “disco live” in 40 anni di carriera, ripercorrendo tutta la sua produzione in una chiave, il Jazz.

Uno stile davvero unico in una registrazione live tutta d’un fiato per un lavoro che condensa tutto il suo bagaglio di esperienze maturate con grandi musicisti provenienti da ogni genere musicale, che porta il meglio della sua musica, riletta in una chiave jazzistica grazie all’apporto di ottimi musicisti e speciali ospiti, in questo nuovo ed interessante progetto.